Cos’è il monoblocco isolante?

Gli elementi vetrati in una parete sono quelli meno isolanti. Trascurare queste superfici è davvero conveniente? La posa degli infissi riveste un ruolo enorme nel mantenimento delle performance isolanti. Il monoblocco è l’elemento che unisce il telaio della finestra alla muratura diventando il primo elemento di un infisso.

 

A cosa serve?

 

Avere una finestra isolante senza monoblocco pensando alla formula 1: è come avere un team e la miglior monoposto senza una pista poter gareggiare.

Il team rappresenta conoscenza progettuale, la monoposto rappresenta il migliore infisso e la pista è l’elemento dove finestra e progettazione mostrano il loro meglio.

Il monoblocco elimina tutti i ponti termici, viene progettato per ogni foro finestra a misura e rende perfetta la finitura della spalla.

Esempio di monoblocco isolante

(Sezione completa di un monoblocco per finestra + tapparella)

 

Come deve essere fatto un monoblocco?

 

Ne esistono di diversi tipo ovviamente in funzione della tipologia di finestra e accessorio per il controllo solare scelto.

In monoblocco per una vetrata di grandi dimensioni, ad esempio in soggiorno, dove è previsto un alzante scorrevole ed un frangisole è diverso dal monoblocco per la finestra della camera da letto dove verrà installato una tapparella motorizzata.

 

Esiste anche il monoblocco per l’installazione di scuri o persiane.

Nel soggiorno anziché installare il frangisole è preferita una tenda a scomparsa? La risposta oramai vien da se: ne esiste uno anche per questa variante.

Viene creata una spalla ed un cassonetto di volta in volta a seconda della richiesta del progetto.

Non si può non parlare del quarto lato, comunemente chiamato anche sottobancale, la parte inferiore del monoblocco dove verrà inserita la piana o soglia di marmo.

A seconda del tipo di serramento e pavimento esterno il sottobancale verrà progettato a misura.

 

Monoblocchi a confronta - Malerba infissi

(In ordine monoblocco adatto per: Frangisole, Tapparella, Persiana/Scuro)

 

Quali sono i vantaggi di avere un monoblocco?

 

Proteggere la casa dal caldo, dal freddo, dal rumore, dalla formazione di muffe creando è un insieme di elementi strategici per una vita salutare.

 

Ti riporto alcuni vantaggi importanti:

– altamente isolante, praticamente un cappotto tra muratura e finestra a misura

– eliminazione di freddi spifferi dovuti a cassonetti a vista

– dove non passa aria non passa il rumore

– garantisce l’eliminazione di ponti termici, ossia materiali non isolanti in contatto diretto tra intero ed esterno

– sopra la finestra dentro la stanza, non sarà necessario installare nessun cassonetto a vista.

– eliminata l’artigianalità di finitura della spalla

– permette di definire tutti i dettagli nella fase progettuale.

 

E’ un soluzione che richiede molto studio e progettazione, pertanto il suo valore è maggiore rispetto ad un semplice controtelaio isolante. La posa e la progettazione del monoblocco è sicuramente fondamentale per mantenere tutti i vantaggi sino a qui elencati e non può dare spazio a improvvisazioni.

Deve essere sicuramente seguita dall’azienda che fornirà le finestre.

 

Alberto Malerba