In una giornata ventosa è difficile riscaldare casa?

Se la risposta è si, buona parte di responsabilità è sicuramente del cassonetto.

Parlo di quella scatola in legno con il pannello frontale avvitato o semplicemente incastrato, installata sopra la finestra per poter controllare la tapparella quando ogni tanto si blocca.

 

wpid-IMG_20190201_113528.jpg

(Cassonetto in legno anni 70)

 

Giornate di vento sono la miglior prova possibile per verificare se ci sono spifferi d’aria provenienti dal cassonetto. Avvicina la mano al cassonetto e sentirai subito fili d’aria fredda.

 

Attenzione, avviso importante❗❗

 

Il test per quanto semplice non è valido se a casa tua ci sono le famosissime controfinestre, per quanto poco il loro lavoro lo fanno ancora e fisicamente evitano un sacco di spifferi 🙂

Senza controfinestra e con un po’ di vento, aria ne passa senza dubbio, bisogna mettersi il cuore in pace.

 

Perché il vecchio cassonetto non va bene?

 

I cassonetti in vista degli anni 80, durante i miei rilievi non è raro vederne anche degli anni 70, sicuramente hanno fatto il loro corso.

Sono prodotti privi di ogni cura, senza nessuna guarnizione e con il pannello frontale sottilissimo.

Detto questo, una delle cose più comuni che ci viene chiesta quando eseguo un rilievo tecnico è quella di tralasciarne la sostituzione.

Lo ribadisco sempre, una nuova finestra può cambiare l’aspetto di una casa, di una stanza, ma non può fare miracoli da sola.

Ti faccio un esempio per spiegarmi meglio.

Devi cambiare auto, entri in una concessionaria e chiedi al venditore un auto con il motore più efficiente del mondo che consumi poco carburante, a patto che si possa installare lo scarico della vostra vecchia auto, magari senza filtro anti particolato, per poter risparmiare.

Secondo te risparmieresti veramente?

La risposta è no.

 

Vantaggi del nuovo cassonetto ?

 

Il vantaggio di sostituire il cassonetto è notevolmente superiore a quello di posticipare la spesa dell’intervento.

Eliminare gli spifferi significa non dover riscaldare l’aria fredda entrata dai vecchi cassonetti, meno consumi di riscaldamento uguale bollette più leggera.

 

Sostituzione finestra | Malerba infissi

(Nuova finestra e cassonetto appena installati)

 

Un cassonetto di nuova generazione si differenzia dai suoi predecessori per isolamento termico pari a quello di una finestra nuova e la totale eliminazione degli spifferi.

 

La riqualificazione perfetta di un foro finestra è la somma di tanti elementi:

Primo, una posa qualificata perché non mi stancherò mai di ripeterti che da sola vale almeno il 75 % per del risultato finale.

Secondo, una finestra di nuova generazione.

Terzo, un cassonetto isolante.

 

Ecco tre modi per risparmiare sul riscaldamento. E se ce ne fosse un quarto?

 

Alberto Malerba