Quanto puoi risparmiare acquistando finestre economiche? Niente!

 

Scegliere finestre economiche o finestre che possono garantirti un reale risparmio?

 

La differenza non è poi così tanto sottile.

 

E con questo articolo voglio metterti in guardia dalle finestre economiche – proprio quelle proposte a prezzi scontatissimi e irresistibili – e perché non conviene sceglierle.

 

Perché non conviene acquistare finestre economiche | Malerba Infissi Padova

 

 

“Quanto costano queste finestre?”

 

Una domanda che tutti i clienti che si rivolgono a me per acquistare nuovi infissi fanno già al primo incontro, soprattutto quando hanno già qualche idea sul prodotto che vorrebbero installare a casa.

 

Ed è del tutto normale.

 

Anche perché acquistare nuovi serramenti non è di certo come andare dal panettiere sotto casa. Si tratta di un investimento importante e parlare di prezzi è una naturale conseguenza.

 

Ma spesso mi capita anche di dover rispondere a domande come questa:

 

“Abbiamo già speso tanto per ristrutturare casa, mi consiglieresti delle finestre economiche?”

 

Ora, mettiamo subito in chiaro una cosa.

 

Tutti desideriamo risparmiare.

 

Ma qui stiamo parlando di un risparmio apparente. E voglio approfondire questo concetto.

 

Le finestre economiche non ti fanno risparmiare!

 

È proprio così.

 

Le finestre economiche non ti fanno risparmiare.

 

Il tema delle finestre in pvc o alluminio economiche di importazione è sempre attuale.

 

Finestre vendute a prezzi stracciati, se paragonati ai prezzi del nostro mercato.

 

E lo stesso vale anche per le finestre economiche che puoi tranquillamente acquistare, addirittura online, dalla Grande Distribuzione Organizzata.

Pochi passaggi e le finestre nuove arrivano a casa tua.

 

Quello che voglio dire è che non tutte le finestre di importazione sono da scartare – anche perché tanti produttori di infissi prestazionali non sono italiani – ma che semplicemente una buona finestra non potrà mai costare 70 o 80€ al metro quadro.

 

Perché?

È molto semplice: una finestra certificata e garantita, con un design funzionale e con dettagli curati, magari già dotata di specifici sistemi di oscuramento e con caratteristiche prestazionali degne di nota, non potrà mai costare così poco.

 

Ma le finestre economiche fanno gola sempre a tutti, perché “fanno risparmiare”.

Certo, al momento dell’acquisto il risparmio c’è.

Ma come dicevo, è solo apparente.

 

Perché quelle finestre economiche non potranno mai garantirti il comfort e la sicurezza che hai sempre desiderato. E neanche risparmio energetico.

 

Poi, come la mettiamo con la posa in opera?

Ecco, questo è un altro fattore da prendere sempre in considerazione per la scelta delle tue nuove finestre. Un bel problema che sorge quando acquisti finestre low cost dalla GDO o da venditori pronti ad inviarti un “vantaggioso preventivo” compilato dopo aver letto una tua semplice richiesta via e-mail.

 

Chi e come monterà quelle finestre?

Bella domanda.

 

Infissi low cost montati male: quante ne ho viste!

 

Se a casa tua verranno posatori poco esperti e non qualificati, i problemi non tarderanno ad arrivare.

 

Le finestre economiche, che hai scelto come solitamente fai per le magliette estive o per qualsiasi altro bene di valore nettamente inferiore, quindi senza analizzare il tuo caso specifico per trovare una soluzione adatta alle tue esigenze, ti faranno spendere altri soldi.

 

Spifferi, infiltrazioni, isolamento acustico inesistente e, con il passare del tempo, muffa in casa. Questi sono solo alcuni dei problemi che potresti trovarti ad affrontare acquistando finestre economiche poco adatte per la tua casa e posate senza metodo.

 

Se ho deciso di scrivere questo articolo è perché, in tutti questi anni di lavoro, di situazioni così ne ho viste tante. E voglio aiutarti a non correre rischi.

 

Vale la pena affidarsi al caso?  

Secondo me, NO!

 

Scegliere le finestre solo in base al prezzo o affidarsi a un consulente qualificato per risparmiare davvero?

 

Una domanda a cui è davvero facile rispondere.

 

Il prezzo delle finestre dipende dal materiale scelto, dal modello, dalla ferramenta e dal vetro installato.

 

Eh sì, le finestre in pvc non sono tutte uguali. Così come le finestre in alluminio, legno o con sistemi misti.

 

Poi, come puoi sapere – l’ipotesi è sempre quella di un ordine fatto senza analisi approfondita del tuo caso e sopralluogo per verificare eventuali criticità – quale materiale scegliere e che vetratura montare?

 

E arriviamo anche alla posa in opera qualificata, sconosciuta a tanti!

 

Tra il posare le finestre in modo tradizionale e progettare una posa in opera qualificata, scegliendo materiali specifici per il tuo caso, la differenza è abissale.

 

Per montaggio tradizionale intendo un metodo di posa che poteva andar bene 20 anni fa, fatto con materiali ormai superati, come schiuma, silicone e coprifilo per nascondere bene tutto.

 

E chi ti propone finestre economiche solo per “accontentarti”, difficilmente si porrà il problema della corretta posa in opera. Tanto sei tu che dovrai spendere altri soldi dopo qualche anno per rattoppare o finalmente fare un lavoro fatto bene.

 

Se sei alla ricerca del finto risparmio delle finestre economiche, mi dispiace ma non posso aiutarti.

 

Invece, se sei alla ricerca di soluzioni su misura, scelte in base alle tue esigenze e che non ti causeranno problemi di infiltrazioni e tenuta,  scopri Metodo Domus.

 

Metodo Domus è il sistema che ti guida nella scelta delle nuove finestre per la tua casa e la tua famiglia, che si integreranno con il sistema costruttivo per garantirti comfort, risparmio energetico e sicurezza.

 

Il tuo investimento per risparmiare negli anni.

Clicca qui e prenota ora un’analisi dettagliata del tuo caso.

 

 

A presto,

Alberto Malerba, consulente porte e finestre, zona Vigonza, provincia di Padova.