Come pulire gli infissi in alluminio per ritrovare l’originaria bellezza

Finestre belle come appena installate: ecco come pulire gli infissi in alluminio per ravvivarne il colore con operazioni di “normale manutenzione.

 

Come pulire gli infissi in alluminio

 

 

Mantenere sempre bella una finestra in alluminio non è impresa impossibile.

 

Tutt’altro.

 

Con piccoli accorgimenti è possibile godere sempre di finestre belle come appena installate.

 

“Alberto, come posso pulire gli infissi in alluminio a taglio termico che avete installato a casa mia? Ho paura di rovinarli.”

 

Questa domanda, che mi è stata fatta da Massimo, nostro cliente a Padova, mi ha spinto a scrivere questo breve articolo su come pulire questa tipologia di infissi.

 

Ora, mettiamoci al lavoro.

 

Come pulire gli infissi in alluminio molto sporchi senza rovinarli

 

Mantenere i serramenti sempre in buono stato, dal punto di vista estetico e funzionale, è abbastanza semplice se si interviene periodicamente nel modo giusto.

 

Purtroppo, smog, sole e pioggia sono i principali nemici dei tuoi serramenti.

 

E anche gli infissi in alluminio, che sono tra i più resistenti che puoi scegliere per la tua casa a Padova, con il passare del tempo possono perdere la bellezza dell’aspetto originario e iniziare a presentare qualche problemino in termini di perfetto funzionamento.

 

Ecco che una costante manutenzione diventa necessaria.

 

Manutenzione che comprende anche la pulizia di ogni parte del serramento.

 

In questo articolo mi soffermerò principalmente solo sul problema “sporco”, tralasciando le operazioni di manutenzione delle parti meccaniche del serramento che potrebbero richiedere l’intervento di un professionista.

 

Quindi, se ti stai chiedendo come pulire gli infissi in alluminio del tuo appartamento in centro città, colpiti dagli schiaffi dello smog, o come pulire i serramenti della tua bella villetta in periferia, sei nel posto giusto.

 

Da dove partire e che prodotti utilizzare per la pulizia degli infissi in alluminio?

 

La pulizia degli infissi in alluminio “anodizzato”

 

Macchie di pioggia, polvere e particelle di smog che ogni giorno si depositano sugli infissi.

 

E il vetro, poiché occupa la maggior parte della superficie del serramento, mette ben in risalto tutto questo sporco.

Ma la pulizia periodica non deve limitarsi solo al vetro.

 

C’è anche il telaio degli infissi in alluminio da pulire in modo accurato.

 

Lo sporco è anche lì. E in gran quantità.

 

Se hai aperto questa pagina è perché non vuoi rovinare i tuoi serramenti utilizzando prodotti troppo aggressivi o procedure sbagliate.

 

Prima di arrivare al “come pulire gli infissi in alluminio”, elencando i pochi e semplici passaggi da fare con prodotti sicuri, lascia che ti spieghi una cosa.

 

L’alluminio utilizzato per la costruzione dei telai delle finestre è solitamente anodizzato, cioè subisce un particolare trattamento che prevede l’applicazione di uno strato di ossido di alluminio protettivo e anti-corrosione.

 

Un trattamento che li rende resistenti e duraturi, ma che è necessario salvaguardare quando si procede alla normale pulizia del serramento.

 

Quindi, è importante utilizzare i prodotti giusti, delicati, per ravvivare la brillantezza del colore originale senza danneggiare la vernice.

 

Ecco come pulire l’alluminio per avere finestre sempre nuove

 

Come detto, la pulizia non deve limitarsi alla sola rimozione dello sporco dalla superficie vetrata.

 

È consigliato, periodicamente, pulire ogni centimetro del telaio del serramento, prestando particolare attenzione alle guarnizioni e a tutte le parti meccaniche, dove l’eventuale accumulo di sporco potrebbe comprometterne il corretto funzionamento.

 

Come pulire gli infissi in alluminio?

 

Basta una semplice spugna o un panno e un detergente neutro.

 

Non ti servirà altro.

 

L’importante è non utilizzare mai detergenti aggressivi “per fare prima” o come ho sentito dire “per pulire più a fondo”.

 

Una normalissima spugna non abrasiva – attenzione, le spugne che solitamente si utilizzano per lavare le stoviglie, quelle gialle con una parte verde che serve per rimuovere lo sporco più ostinato, non vanno bene – o un panno morbido sono i “ferri del mestiere” da prediligere.

 

E con un detergente neutro per superfici lavabili, la paura di rovinare la vernice dei tuoi serramenti in alluminio non ha motivo di esistere.

 

Tutto qui?

 

Sì, tutto qui.

 

Un’operazione alla portata di tutti.

 

E non sarà neanche necessario sciacquare abbondantemente.

 

Il consiglio, per velocizzare l’operazione di pulizia dei serramenti, è quello di intervenire periodicamente.

 

Ogni quanto pulire gli infissi in alluminio?

 

Rispondere in modo diretto e preciso a questa domanda non è possibile.

 

Ad esempio, se abiti in centro città, dove smog e polvere sono sempre in agguato per sporcare i tuoi infissi, sarà necessario intervenire con frequenza maggiore. Anche ogni mese.

 

In altri casi, ad esempio quando le finestre sono abbastanza riparate, non si verificano condizioni atmosferiche particolari e si presta attenzione alla chiusura di tapparelle e scuri per proteggere i serramenti, la pulizia può essere fatta anche ogni 2 mesi.

 

L’importante, sottolineo ancora una volta questo concetto, è intervenire periodicamente.

 

Manutenzione infissi in alluminio a Padova e provincia

 

Bene, ora hai capito come pulire i tuoi infissi senza danneggiarli, per preservarne la bellezza a lungo.

 

Ma se lo sporco non è il tuo unico problema, perché magari i tuoi vecchi infissi non funzionano più come una volta, dovrai affidarti alle mani di un serramentista.

 

Se non sai come intervenire sulla ferramenta e su tutte le parti meccaniche, rischi di peggiorare la situazione.

 

Quindi, se i tuoi vecchi infissi in alluminio non garantiscono più le prestazioni di un tempo e necessitano di un’approfondita manutenzione o sono così vecchi e non è possibile intervenire in alcun modo, diventando necessaria la sostituzione, contattami qui.

 

Insieme analizzeremo il tuo caso e ti aiuterò a trovare la soluzione migliore per risolvere il problema.

 

 

A presto,

Alberto Malerba, consulente porte e finestre, zona Vigonza, provincia di Padova.