Come Prendere Le Misure Degli Infissi

Come Prendere Le Misure Degli Infissi

 

Stai pensando di sostituire le finestre di casa ma non sai da dove iniziare? Allora ti trovi nel posto giusto.

Alla fine di questo articolo c’è una sorpresa per te che spero gradirai.

 

Spesso riceviamo telefonate da persone che, come te, devono sostituire le vecchie finestre di casa e ci dicono di avere 4 serramenti ad 1 anta e 2 porte finestre con misure standard.

Sarai d’accordo con me che queste informazioni sono insufficienti per formulare un preventivo su misura.

 

Per iniziare, il primo passo da compiere e quello di prendere le misure delle finestre esistenti, prima ancora di usare il telefono per contattare lo specialista di zona 🙂
Ora, non preoccuparti di come si fa, tra qualche istante ti mostrerò come prendere le misure.

 

Altra cosa,  le misure che realizzi non sono quelle definitive, o almeno non per noi. Lo scopo di questo primo rilievo è quello di metterci nelle condizioni di capire le dimensioni di massima quando ci contatterai. 

Come puoi ben immaginare ci sono moltissime variabili da prendere in considerazione, ma verrà fatto passo dopo passo e insieme approfondiremo ulteriori dettagli.

 

Misure per preventivo e misure definitive

 

Ultima premessa. Ci sono 2 tipi di rilievi che vengono fatti per i serramenti.

Il primo è il rilievo iniziale, un rilievo di massima dove non è necessaria la precisione assoluta e sbagliare di pochi cm non comporta nessun errore.

Misurare larghezza 100,0 cm e poi in realtà la misura corretta è 102,0 cm non cambia proprio nulla ai fini della stesura di un preventivo per serramenti in alluminio o PVC

Discorso diverso è il rilievo definitivo per la produzione dei serramenti. In questo caso, le misure verranno realizzate da un nostro tecnico, dopo la firma del contratto. Qui invece è meglio non sbagliare.

 

Come prendere le misure delle finestre

 

Eccoci qui, finalmente, fatte le dovute premesse ora ti riporto lo schema per realizzare un rilievo iniziale senza doverti preoccupare delle misure definitive.

 

Per la misura di larghezza (L):

  • il tuo riferimento sono le spallette laterali sinistra e destra.
  • Se c’è la tapparella, la misura da guida a guida.

 

Per la misura di altezza (H):

  • il tuo riferimento inferiore è il davanzale.
  • il tuo riferimento superiore è la spalletta superiore.
  • se c’è la tapparella il riferimento superiore è la base del cassonetto (come nel caso della foto).

 

Cosa l’altro ti serve? Flessometro, penna. E’ l’ora di iniziare.

 

Come prendere le misure delle finestre

 

Come scrivere le misure delle finestre correttamente

 

Ti consiglio di scrivere una misura alla volta in un blocknotes in modo tabellare:

  • Nome della stanza
  • Larghezza
  • Altezza 
  • Tipologia: Finestra o portafinestra

Una l’unità di misura cm, ti basterà leggere la misura scritta nel flessometro e eviterai conversioni.

 

Ecco un mio rilievo di esempio se non sai sa dove iniziare.

 

Esempio di come prendere le misure delle finestre

 

Come misurare il cassonetto di una finestra

 

L’ultimo elemento da prendere in considerazione se presente è il cassonetto per tapparelle.

Qui puoi vedere il riferimento delle misure da prendere Hc e Bc. Ultima cosa utile da sapere è la profondità o spessore del cassonetto Pc.

 

Come prendere le misure del cassonetto

 

Modulo rilievo misure finestre

 

E’ arrivato il momento di svelarti la sorpresa di cui ti parlavo all’inizio dell’articolo. Abbiamo deciso di creare un di modulo rilievo iniziale per semplificare la raccolta delle misure e non lasciarti sfuggire nulla.

Spero ti possa essere utile.

 

Clicca sull’immagine per poter scaricare il modulo.

Modulo scaricabile pdf per misure infissi